Harpo verdepensile promuove lo sviluppo delle Urban Green Infrastructure

Urban green infrastructure - Infrastrutture verdi urbane - Verdepensile
Il gruppo triestino, leader del verde pensile in Italia, richiama l’attenzione sul tema del verde urbano in vista della prima conferenza europea che si terrà a Vienna a fine novembre.

Harpo verdepensile si fa promotore della campagna per l’aumento del verde urbano in Italia, una campagna di sensibilizzazione già molto sentita in Europa che troverà il suo culmine nella conferenza dedicata alle Urban Green Infrastructure, il 23 e 24 novembre, a Vienna.

“In Italia” –spiega Maurizio Crasso, Direttore di Harpo spa divisione verdepensile- “la necessità di incrementare e razionalizzare il verde urbano è talmente sentita che nel 2013 è stata emanata una legge apposita per incentivarne la diffusione. Ma per raggiungere questo obiettivo è necessario attivare una varietà di strumenti, tra cui le infrastrutture verdi urbane come il verde pensile e quello verticale. Questi ultimi possono rappresentare una componente decisiva nello sviluppo del verde urbano caratterizzato spesso da limiti di spazio e vincoli urbanistici”. Conclude Crasso: “Il verde urbano aiuta ad abbattere le alte temperature estive, consente di regimare le acque piovane ed incrementa il benessere psicofisico della popolazione. Tutti questi benefici si ripercuotono in modo rilevante anche nell’economia della Società urbana”.

Harpo spa intende promuovere la conoscenza del verde pensile tecnologico, in particolare nei confronti degli esperti e dei progettisti, per diffondere ad un pubblico sempre più ampio la consapevolezza della materia il più possibile completa e aggiornata.

I sistemi a verde pensile odierni non sono solo “ecofriendly” ma si caratterizzano per i vantaggi tecnici strutturali (come l’isolamento termico, i pesi e spessori ridotti, la permeabilità del terreno, la riduzione degli sprechi, la funzionalità e la misurabilità delle prestazioni) e rappresentano anche un valido investimento economico (assicurano il comfort, creano maggiori superfici di cui usufruire, nel tempo fanno aumentare il valore dell'immobile, garantiscono la maggiore durata del sistema di impermeabilizzazione e aprono la possibilità di incrementare la produzione dell'impianto fotovoltaico se integrati).

Dal Nord Europa il fascino delle coperture verdi si sta diffondendo sempre di più anche nel nostro paese, grazie alle tecnologie moderne è possibile progettare un orto o beneficiare di un giardino sopra la testa anche nelle città italiane. Harpo si fa promotore di questa tendenza che risponde alle esigenze specifiche di sempre più persone, famiglie, imprese.

Forte del milione di mq di superfici coperte con i suoi sistemi a verde pensile nel nostro paese, Harpo parteciperà alla prima conferenza europea dedicata all’Urban Green Infrastructure i prossimi 23 e 24 novembre. 

 

Per approfondire il tema del verde pensile: link
Video: link

Altre news